Anguria Games (1° episodio) – Andrea Fiore

anguria2La nazione di Fruttemverduren, era dominata da Cetriol City, capitale opulenta, sita nell’estremo Nord della nazione e, pertanto, più che opulenta, opulentona. C’erano poi altri tredici piccoli stati, non troppo grandi, che per questo erano chiamati di-stretti. Tra questi spiccavano per la giustizia il distretto di polizia e per l’igiene quello di pulizia. Il tredicesimo, a conferma che il numero porta sfiga, era stato sterminato da Cetriol, che aveva soffocato sul nascere una ribellione; da allora aveva preso il nome di tredicesimo di-strutto.

A mo’ di punizione per aver scatenato la ribellione anni prima, ogni anno, in ciascun distretto venivano selezionati un ragazzo e una ragazza tra i dodici e i diciotto anni per partecipare agli Anguria Games. I giovani erano selezionati col metodo del cetriolo. In pratica, si sarebbero dovuti sedere su un cesto ricoperto da un telo e… quasi sempre erano i contadini ad avere la peggio. Gli eletti venivano così presi in ortaggio e chiamati a sfidarsi in un luogo detto “mercato rionale”, finché uno solo fosse rimasto vivo (a parte Highlander).

Nel coloratissimo distretto di 012 viveva una ragazza di origini siciliane, certa  Kataniss, insieme alla sorella Stefanel e alla madre MaxMara. Il padre Colors era morto da tempo e per questo veniva ricordato col nome di Undercolors. Kataniss, trascorreva gran parte del tempo nei boschi dell’Etna con il suo migliore amico, Gaethorne, segretamente innamorato di lei, che però non voleva saperne di lui.

“Si ttroppu bedda Kataniss, t’acchiappassi e ti mungissi tutta..”

“’Mbari, chi spacchiu si? Non sentisti  il narratori? Disse <<segretamente innamorato>>.. tu invece stai riempiendo pubblicamenti il bosco di minghiati!!!”

“M’ha scusari gioia, è ca ogni tanto mi scivola il piede..“

Così trascorrevano, nella serenità più piena, le giornate bucoliche dei due ragazzi [ahi ahi … che dolore… le bucoliche mi piegano in due! Ndr] quando a un tratto si udì un rullo di tamburi e la tromba!

[- Ma come la tromba? La storia è appena iniziata e siamo a questo? Ma non s’era detto che a lei non importava nulla di lui?

- La tromba..ehm,  strumento!

- Ops, continua.. ] 

I tamburi e la tromba annunciavano il grande giorno del sorteggio dei ragazzi nel distretto. L’incaricata di Cetriol City, Miss Serfie, era pronta con la cesta di cetrioli in mezzo alla folla nella piazza principale del paese per la temuta selezione. Uno dopo l’altro i giovani del paese presero a sfilare davanti al paniere e vi si accovacciarono per qualche attimo e tutti con gioia immensa riuscirono a rialzarsi incolumi, a meno di.. Stefanel. La piccola Stefanel rimase impigliata in un enorme cetriolo e fu subito chiaro che era lei la prescelta.

“Per il distretto 012 parteciperà ai giochi per selezione naturale” – declamò Serfie, scattandosi una foto raggiante col telefonino – questa ragazzina di nome Stef…”

Ma mentre tutti urlavano Bene Bravo Benetton, l’annuncio fu interrotto da una voce proveniente dalla folla.

“No, lei non andrà; prendete me al posto suo!”

Era Kataniss che coraggiosamente si era offerta volontaria al posto della sorella.

“Senti bedda” – ribatté Stefanel con forte disappunto – “ma cu ti dissi di metterti di menzu? Il citrolu scelse a mia, non vedi dove ‘ngagliato? Mu vuoi diri tu chi c’entri?!?”

 “Ma non ti rendi conto che tua sorella si sta immolando per te, ragazzina?” – la riprese Serfie stupita – “Il suo è un puro atto di coraggio”

“Ma chi coraggiu e coraggiu, chistu è attu puru di buttanaggini. A ogni modu, si vuole andare idda, andasse pure. Eccu u citrolu!”

Insieme a Kataniss, ormai consacrata prima eletta, venne scelto anche Peetus, il figlio del fornaio. Kataniss, rimane sconvolta della cosa. Peetus le aveva dato un pezzo di pita per sfamarsi nel periodo successivo alla morte del padre Undercolors. Anche se le era riconoscente per il nobile gesto, l’aveva sempre evitato per via del nome che non gli era stato certo messo a casaccio.

“Sei contenta che fui stato scelto io, Kataniss?”- le sorrise ammiccante il ragazzo- “Pensa, faremo tutto u viaggiu insieme..”

“Lo sono Peetus, ma tu prumettimi che non estrarrai il citrolu di dove ora si trova per nienti al mondo prima che i giochi finiscinu!”

Sul treno che li portava al mercato rionale i due fecero la conoscenza di uno strano tizio.

“Salve ragazzi, questa è una strabiliante avventura per voi, rimarrete vivi entrambi, avrete fama e onori e io sono una donna, una bellissima donna”

“Chi minchia dici chistu?” – esclamò Kataniss –  “’Ntappò la testa? Cascò dalla naca quand’era nicu?”

“Non fateci caso, è Aber Natic- disse Serfie – “l’uomo che è stato selezionato più volte dal cetriolo. Sono già sei volte che partecipa ai giochi e che riesce a vincere, ma poi il cetriolo lo scova ancora e ricomincia tutto da capo”

“Schifiuuuu” -  bofonchiò Kataniss sdegnata – “ma n’è chi porta sfiga? Ma poi, non disse che era fimmina?!?”

“Ne dice tante di cazzate, non fateci caso” – s’affrettò a rassicurarli la selettrice – “Aber Natic è un mentore e mente per vocazione”.

“Mentore? Ma non vuleva diri natra cosa?”- obiettò stupita Kataniss – “Ca mi sa tanto che ni stannu pigghiannu pu culu! Non c’è ‘ncazz i vocabbolario nda stu  trenu?”

[To be continued]

843d4472bd86cef004a35d3a9022f2a6
Share via email

A luglio in edicola un racconto giallo di Andrea Fiore ne “I Colori dell’Estate”

 A LUGLIO, nelle edicole italiane, GIALLO, ROSA e NERO!

i colori dell'estate,giallo,andrea fiore,assassinio,thriller,poliziesco,color & gold, edicola,racconti,libri,estate,vacanze,ferie,lettura,relax,divertimento,estate 2013 Sono I COLORI DELL’ESTATE,  editi da Color & Gold con tanti racconti mozzafiato da divorare sotto il sole concente dell’Estate 2013!i colori dell'estate,giallo,andrea fiore,assassinio,thriller,poliziesco,color & gold,edicola,racconti,libri,estate,vacanze,ferie,lettura,relax,divertimento,estate 2013

E tra i racconti di “GIALLO”, con l’autorevole introduzione di  Glenn Cooper, scrittore di famosi bestseller, trovi “Assassinio in corso d’opera”, l’intrigante “semi-serial thriller” creato dalla briosa penna di Andrea Fiore.

 

Che aspetti a correre in edicola?!? :O)

cac1acd8a40b5ff4f0bd8e915eae58e9
Share via email

Oggi lo do GRATIS :O)

 

Il 24 MAGGIO 2013 te lo do GRATIS!!! “L’Elettricista suona sempre 220 volt”, il folle semi-serial thriller di Andrea Fiore:O)

libri,demenziale,giallo,noir,thriller,comico,divertente,lettura,andrea fiore,amazon,kdp,kindle













Da Amazon Kindle sul tuo cellulare, tablet o computer in formato ebook!

Italia https://www.amazon.it/dp/B0093J2ZFC

Stati Uniti e India http://www.amazon.com/dp/B0093J2ZFC

Regno Unito https://www.amazon.co.uk/dp/B0093J2ZFC

Germania https://www.amazon.de/dp/B0093J2ZFC

Francia https://www.amazon.fr/dp/B0093J2ZFC

Spagna https://www.amazon.es/dp/B0093J2ZFC

Giappone http://www.amazon.co.jp/dp/B0093J2ZFC

Canada https://www.amazon.ca/dp/B0093J2ZFC

Brasile https://www.amazon.com.br/dp/B0093J2ZFC

a084a72a991728b9055af8250b25a6f2
Share via email

Oggi non perdertelo! L’elettricista è GRATIS!!!

OGGI (03/05) è ancora GRATIS e tu continui a perdertelo?!? Lo trovi su Amazon Kindle!!!

libri, demenziale, giallo, noir, thriller, comico, divertente, lettura, andrea fiore, amazon, kdp, kindle

“L’ELETTRICISTA SUONA SEMPRE 220 VOLT”, il semi-serial thriller ad alta tensione!!!

Italia https://www.amazon.it/dp/B0093J2ZFC
Stati Uniti e India http://www.amazon.com/dp/B0093J2ZFC
Regno Unito https://www.amazon.co.uk/dp/B0093J2ZFC
Germania https://www.amazon.de/dp/B0093J2ZFC
Francia https://www.amazon.fr/dp/B0093J2ZFC
Spagna https://www.amazon.es/dp/B0093J2ZFC
Giappone http://www.amazon.co.jp/dp/B0093J2ZFC
Canada https://www.amazon.ca/dp/B0093J2ZFC
Brasile https://www.amazon.com.br/dp/B0093J2ZFC

abbea31f4dbe927063872cdb4c224bb1
Share via email